Il festival Combin en Musique dal 2018 porta musica di alta qualità nelle valli ai piedi del Grand Combin, in particolare nei comuni di Ollomont, Doues e Valpelline.

Luoghi ricchi di valore naturalistico, paesaggistico, storico e culturale si aprono al pubblico e si svelano attraverso la musica. La parola Combin nel nome, al di là della connotazione geografica, vuole rimandare a una combinazione tra la musica e un ambiente, un nuovo contesto sonoro che possa aggiungere una nuova prospettiva, quasi una nuova dimensione, o semplicemente fare da pretesto per la riscoperta di un luogo, di un particolare “teatro inconsueto” dove l’arte musicale si sviluppa. Ogni spazio utilizzato può essere testimonianza e opportunità per sviluppare temi importanti per il territorio locale: l’economia agricola, l’architettura rurale, la storia delle antiche miniere di rame, la storia della risorsa idroelettrica in valle, i percorsi dell’escursionismo anche di alta quota, gli alpeggi e la tradizione casearia, il turismo sociale nei decenni passati, l’intera storia del paese.

L’associazione culturale Combin en Arts, organizzatrice del Festival realizzato con il sostegno del Consiglio Valle d’Aosta, dell’Assessorato regionale dei Beni Culturali, Turismo, Sport e Commercio e dei Comuni di Doues, Ollomont e Valpelline, è nata con lo scopo di creare una struttura organizzativa finalizzata ad attività culturale nel territorio della comunità montana del Grand Combin, Valle d’Aosta.

Direzione artistica: Federico Bagnasco
Organizzazione e coordinamento locale: Simona Oliveti
Direzione tecnica e segreteria, amministrazione: Michel Balatti
Presidenza Associazione Combin en Arts: Marcello Bagnasco
Ufficio stampa: Giulia Cassini